Unioncamere Lombardia

ultimo aggiornamento: 6 Agosto 2020
Bando FAICRedito - Fondo Abbattimento Interessi

Scadenza: 30 ottobre 2020

* GRADUATORIE:

Bando approvato con Determinazione n. 33 del 22/4/2020. FAQ - aggiornate al 26/5/2020
Con Determinazione D.O. n. 72 del 27 luglio 2020 è stato approvato il rifinanziamento di € 750.000 per le imprese appartenenti al territorio di competenza della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

* OBIETTIVO: abbattere il costo degli interesse per i finanziamenti concessi alle Medie Piccole e Micro Imprese (MPMI) lombarde di tutti i settori economici

* CHI PUO' PARTECIPARE: le MPMI lombarde che hanno stipulato un contratto di finanziamento per operazioni di liquidità del valore minimo di € 10.000 e di durata minima di 12 mesi a partire dal 24 febbraio scorso 

* CANDIDATURE: Le domande devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica con firma digitale sul sito http://webtelemaco.infocamere.it dalle ore 10:00 del 29 aprile fino alle ore 12:00 del 30 ottobre 2020. La domanda può essere presentata direttamente dalle imprese, oppure  attraverso i Confidi.

MODALITA' e AVVERTENZE: Per l’invio telematico è necessario essere registrati ai servizi di consultazione e invio pratiche di Telemaco secondo le procedure disponibili all'indirizzo: www.registroimprese.it. La registrazione va richiesta almeno 48 ore prima della chiusura della domanda di contributo. Manuale utente

* CONTATTI: Area Servizi per le imprese - Assistenza e sviluppo PMI - email: imprese@lom.camcom.it; tel. 02-607960.1

* DOCUMENTAZIONE 
Obbligatoria:

  • Modulo di domanda (Allegato A)
  • Copia del contratto di finanziamento bancario comprensivo del relativo piano di ammortamento fornito al momento del finanziamento
  • Autocertificazione antimafia ex art. 89 del d.lgs. 159/2011 sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa beneficiaria (Allegato B
  • Incarico per la sottoscrizione digitale e presentazione telematica della domanda (da utilizzare solo se il firmatario dei documenti non coincide con i legali rappresentanti dell’impresa e la domanda non è presentata da un Confidi) (Allegato C

Nel caso di domanda presentata tramite il Confidi

La documentazione prima riportata dovrà essere integrata con:

  • la documentazione attestante l’ammontare del costo della garanzia, comprensivo dei costi di istruttoria agevolabile ai sensi del bando; 
  • incarico al Confidi per la sottoscrizione digitale e presentazione telematica della domanda di contributo, (Allegato C) corredato dal documento d’identità, in corso di validità, del delegante e del delegato; per questo allegato non è necessario apporre la firma digitale bastano le firme autografe di delegante e delegato;
  • parere favorevole del Confidi attestante la conformità della domanda di contributo alle finalità e ai principi del bando.

La documentazione da allegare solo per i casi seguenti:

  • Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà solo per soggetti che non hanno posizione INPS/INAIL (allegato D) sottoscritto digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa beneficiaria.

- Informativa (Allegato E)