Unioncamere Lombardia

ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2019
Bando per favorire accesso delle MPMI lombarde alle procedura di OCC

SCADENZA: 31 dicembre 2020

Bando voucher per favorire l’accesso delle micro, piccole e medie imprese lombarde alle procedure di composizione delle crisi da sovraindebitamento, approvato con Determinazione del Direttore Operativo di Unioncamere Lombardia n.132 del 30 ottobre 2019.

*OBIETTIVI: finanziare le Micro Piccole e Medie Imprese (MPMI) con sede operativa in Lombardia per facilitare il ricorso alla composizione delle crisi da sovraindebitamento presso gli Organismi di Composizione delle crisi da sovraindebitamento accreditati in Lombardia, al fine di avviarne l’esdebitazione e contribuire così alla prevenzione della vera e propria insolvenza e il conseguente rischio di ricorso a pratiche illegali come l’usura.

*CANDIDATURE: dal 5 novembre 2019 al 31 dicembre 2020, con la seguente distinzione: 

  • a partire dalle ore 16.00 del 5 novembre 2019 fino al 31 dicembre 2019 per le pratiche con spese sostenute e quietanzate nel 2019
  • a partire dal 1° gennaio 2020 fino alle ore 12.00 del 31 dicembre 2020 per le pratiche con spese sostenute e quietanzate nel 2020 

* CONTATTI: Area Promozione e Sviluppo del Territorio di Unioncamere Lombardia territorio@lom.camcom.it

* DOCUMENTAZIONE:

- Informativa e istruzioni (Allegato 8)
- Manuale utente [pdf 2,1MB]

obbligatoria:

  • Allegato 1: Modulo di domanda di voucher 
  • Allegato 2: prospetto spese sostenute corredato dalla fattura e relativa quietanza di pagamento; si segnala che la fattura dovrà riportare il seguente Codice Unico di Progetto - CUP: F85C19001740005 e la dicitura “Spesa presentata a valere sul Bando 19OC - DGR 28 ottobre 2019, n. 2322;
  • Allegato 3: Relazione tecnica di ammissibilità alla procedura di sovraindebitamento validata dall’OCC o dal gestore designato dall’OCC;
  • Allegato 4: Modello base De Minimis (impresa singola e imprese collegate composto dai modelli 1 e 2); il modello deve essere sottoscritto digitalmente dal legale rappresentate dell’impresa beneficiaria.
  • Allegato 5: Autocertificazione antimafia ex art. 89 del d.lgs. 159/2011 sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa beneficiaria 

da allegare solo in alcuni casi:

  • Allegato 6 - Solo se il firmatario dei documenti non coincide con il legale rappresentante dell’impresa: delega per la sottoscrizione digitale e presentazione telematica della domanda corredata dal documento d’identità. Il delegante potrà apporre la firma autografa sull’atto di delega
  • Allegato 7: Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà solo per soggetti che non hanno posizione INPS/INAIL sottoscritto dal legale rappresentante dell’impresa beneficiaria.