Unioncamere Lombardia

ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2020
Safe Working - Io riapro sicuro

Scadenza: 10 novembre 2020

Nuovo testo del Bando approvato con Determinazione D.O. n. 69 del 23/07/2020. FAQ - aggiornate al 18/6/2020

* GRADUATORIE:

* OBIETTIVO:  sostenere le micro e piccole imprese lombarde per l’adozione delle misure necessarie a garantire la ripresa dell’attività a seguito dell'emergenza sanitaria dovuta al COVID-19.

* CHI PUO' PARTECIPARE: Le micro e piccole imprese lombarde che sono state oggetto di chiusura obbligatoria in conseguenza all’emergenza sanitaria o che hanno introdotto il lavoro agile per tutti i dipendenti, pur rientrando tra le attività consentite.  Il contributo a fondo perduto, con limite massimo di 25.000 euro, coprirà le sole spese ammesse al 60% per le piccole imprese e al 70% per le micro imprese. Ogni impresa può presentare una sola domanda con un investimento minimo pari a 1.300 euro

* CANDIDATURE: Le domande devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica con firma digitale sul sito http://webtelemaco.infocamere.it dalle ore 10:00 del 28 maggio fino alle ore 12:00 del 10 novembre 2020. La domanda può essere presentata direttamente dalle imprese o da soggetto delegato.

MODALITA' e AVVERTENZE: Per l’invio telematico è necessario essere registrati ai servizi di consultazione e invio pratiche di Telemaco secondo le procedure disponibili all'indirizzo: www.registroimprese.it. La registrazione va richiesta almeno 48 ore prima della chiusura della domanda di contributo. Manuale utente (aggiornato 11 giugno 2020).

* CONTATTI:  Area Servizi alle imprese - Turismo, Cultura e Territorio - email: territorio@lom.camcom.it, tel. 02-607960.1

* DOCUMENTAZIONE

  • Allegato 1 – Codici Ateco delle attività ammesse a contributo tranne quelle che hanno lavorato in deroga ai sensi del d.p.c.m. 22 marzo 2020 e 10 aprile 2020
  • Allegato 2 – Codici Ateco delle attività ammesse a contributo solo se hanno introdotto il lavoro agile per tutti i dipendenti, al netto dei lavoratori in CIG e/o ferie

Obbligatoria:

Domanda presentata tramite soggetto delegato:

Documentazione da allegare solo per soggetti che non hanno posizione INPS/INAIL

  • Allegato D - Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà 

Informativa: Allegato F 

Altra documentazione da allegare solo per casi specifici:

  • Modello dichiarazione per l'introduzione per i dipendenti di Cassa integrazione e/o ferie obbligate [docx 12kb]
  • Modello dichiarazione detraibilità IVA [docx 12kb]
  • Modello dichiarazione consegna beni presso indirizzo diverso da quello della sede oggetto dell'intervento [docx 13kb]