Unioncamere Lombardia

 
Sportello virtuale Eurodesk Lombardy

Enterprise Europe Network

Lombardia Point

Sportello virtuale servizi on line

Portale lombardo della Responsabilità Sociale

Sportelli Legalità RIEmergo

Trail Lombardia
Sistema informativo infrastrutture di trasporto della Lombardia
Servizio di Conciliazione CCIAA lombarde
Rete dei Servizi di Conciliazione delle Camere della Lombardia
ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2016
Sportelli Legalità RIEmergo

vai al sito Sportelli Legalità RIEmergo 

SPORTELLI LEGALITA' RIEMERGO DELLE CAMERE DI COMMERCIO LOMBARDE
www.sportelliriemergo.it

Gli Sportelli Legalità svolgono azioni di sensibilizzazione attraverso incontri e dibattiti, coinvolgendo i propri associati e le associazioni di categoria. Gli incontri verteranno sui temi specifici degli Sportelli Legalità. 

L’attività degli Sportelli Legalità si articolerà nella ricezione di richieste attraverso l’indirizzo e fondamento reale da quelle che invece non hanno una descrizione circostanziata del comportamento illecito. Successivamente l'operatore dello Sportello Legalità potrà smistare la segnalazione ai referenti esterni competenti già individuati, supportando la richiesta con gli strumenti informatici a disposizione delle Camere di Commercio. I referenti esterni forniranno a quel punto l'assistenza tecnica ai soggetti segnalanti.

Cosa fanno gli Sportelli RIEMERGO 

1. Raccolgono esigenze 

Raccolgono le richieste di informazioni ed eventuali segnalazioni di imprenditori e cittadini nell’ambito della criminalità economica (fenomeni di usura, racket, estorsione, corruzione, concussione, peculato, contraffazione). 

2. Danno informazione di primo livello

Forniscono all’utenza informazioni sulla legislazione vigente dei singoli fenomeni, nonché informazioni sulle procedure amministrative per arrivare a denunciare alle Autorità competenti i fenomeni specifici.

Orientano e reindirizzano ai soggetti competenti le richieste che esulano dalle competenze degli Sportelli RiEmergo: in particolare indirizzano le richieste inerenti i fenomeni di racket, usura, estorsione, intimidazione e criminalità organizzata al servizio SOS Giustizia di Libera. 

3. Mettono a disposizione gli spazi 

Nel caso  in cui si manifesti la necessità di un incontro tra gli operatori del servizio SOS Giustizia di Libera e un utente, su richiesta dell’operatore di SOS Giustizia, la Camera di Commercio metterà a disposizione gli appositi locali, garantendo la riservatezza e la tutela del richiedente aiuto. 

4.    Mettono a disposizione uno strumento informatico di segnalazioni anonime di casi di corruzione

Nel caso le segnalazioni siano sufficientemente circostanziate, verranno prese in carico da Transparency International Italia di essere analizzata efficacemente. 

5. Promuovono la sensibilizzazione territoriale e la prevenzione

In collaborazione con LIBERA, promuovono il servizio Sos Giustizia sul territorio attraverso la diffusione di materiale informativo (brochure, locandine, sito internet) e l'organizzazione di incontri e dibattiti sui temi inerenti il servizio a livello territoriale.  Le attività di sensibilizzazione hanno l'obiettivo di informare e far conoscere gli strumenti legislativi esistenti per il contrasto ai fenomeni di usura ed estorsione e l'esistenza di una rete di supporto attiva a livello regionale che fornisca ascolto e assistenza per chi subisce questo tipo di fenomeni criminali.

In collaborazione con Transparency International Italia, analizzano le segnalazioni pervenute e la situazione specifica del segnalante, in modo da poter offrire un parere sulle possibili azioni da intraprendere e da poterlo guidare lungo l’eventuale percorso di denuncia. Per questo motivo la segnalazione avrà maggiore efficacia se il segnalante approccerà gli Sportelli RiEmergo all’inizio della presunta attività corruttiva, piuttosto che a seguito di altre azioni già intraprese, soprattutto se esternamente all’ente segnalato (es. denuncia, pubblicazione di notizie, etc.)

Perché lavoriamo insieme

La Lombardia rappresenta un importante centro produttivo e finanziario e proprio in ragione della sua importanza economica è divenuta negli anni territorio ambito e conteso dalla criminalità organizzata, il cui forte radicamento nel territorio e nel tessuto economico lombardo è dimostrato dall’elevato numero di beni immobili e aziendali confiscati. Inoltre l’attuale crisi economico-finanziaria sta interessando anche le aziende lombarde, diminuendone la liquidità finanziaria e inducendole, più frequentemente rispetto al passato, a cadere vittima di organizzazioni criminali dedite all’usura e all’estorsione.   

I sempre più diffusi fenomeni di infiltrazione criminale nel tessuto produttivo e nell’economia “legale” rendono necessario investire nelle attività di informazione, sensibilizzazione e prevenzione, accanto a quelle di repressione, per garantire i principi di libertà d’impresa e della concorrenza leale. 

Ecco perché LIBERA e Unioncamere Lombardia hanno sottoscritto il 3 luglio 2013 un protocollo di intesa per la legalità nell’economia, al fine di portare avanti azioni condivise di contrasto alla criminalità e di sostegno alla legalità.  

Unioncamere Lombardia collabora con Trasparency International dal 2011 sui temi di responsabilità sociale delle imprese con particolare attenzione alla legalità economica e agli strumenti di anti corruzione.

Scarica la brochure [pdf 1098 kb]

 

Moduli formativi 2015

- 14 maggio a cura di Libera

Analisi e fenomenologia usura, racket ed estorsione: Ombre nella nebbia  [pdf 1018 kb] ,  Report mafie a Milano e Lombardia [pdf 1192 kb] , L'economia illegale in Italia [pdf 1039 kb]

Beni confiscati: Dal Bene confiscato al bene comune  [pdf  4471 kb] , Monitoraggio beni confiscati [pdf  1819 kb] , Riutilizzo beni confiscati [pdf  320 kb] , Slides monitoraggio  [pdf 1928 kb]

- 19 maggio a cura di Libera

Contrasto alla contraffazione: Il ruolo del Corpo Forestale dello Stato nella lotta alla contraffazione agroalimentare [pdf 12936 kb] , Il ruolo dell'Agenzia delle Dogane nella lotta alla contraffazione [pdf 5070 kb]

- 21 maggio a cura di Libera

Lo Sportello SOS Giustizia: Ascolto e accompagnamento alla denuncia, la normativa su usura e racket  [pdf  10326 kb]

- 10 giugno a cura di Transparency International Italia

Il whistleblowing come strumento di contrasto alla corruzione: Il fenomeno della corruzione   [pdf 1993 kb], Il servizio ALAC - ALlerta Anti Corruzione [pdf  903 kb]